ANDREA CASAROTTO – Carnia e Bassano nel mirino

Pressanti impegni lavorativi hanno costretto il vicentino ad abbandonare il progetto Trofeo Clio R3 Open, dirottando il programma 2019 su due classiche del Triveneto.

Vicenza, 24 Giugno 2019 – Cambio di rotta per la stagione agonistica 2019 di Andrea Casarotto che, a malincuore, dovrà riporre forzatamente nel cassetto il sogno di bissare il successo nel Trofeo Clio R3 Open, siglato in un 2017 di elevato spessore.

Il pilota vicentino, dopo aver aperto l’annata con il buon secondo posto, in classe R3C, nel nubifragio del Rally del Grifo, era pronto all’assalto del monomarca della casa francese.

I pressanti impegni lavorativi, nell’azienda di famiglia, hanno costretto il portacolori di Movisport a rivedere nettamente i propri piani, riorganizzandoli in un’ottica transitoria su due eventi spot.

Il Grifo doveva essere un trampolino di lancio per la nostra stagione” – racconta Casarotto – “e, visto l’ottimo risultato ottenuto, eravamo pronti a dare il massimo. Dopo la vittoria nel trofeo di casa Renault, nel 2017, volevamo tornare protagonisti in questo 2019. Avevamo pianificato di partire dalla seconda gara della quarta zona, il Rally Valli della Carnia, ma l’impossibilità di avere la certezza di completare la serie ci ha spinto a valutare un’alternativa. Vivremo quindi un anno di transizione, partecipando a due eventi di elevata caratura. Vogliamo comunque gratificare tutti i nostri partners, per la fiducia data, dandogli l’immagine che meritano.”

Nonostante l’annullamento del programma previsto, nell’ambito del Trofeo Clio R3 Open in quarta zona, Casarotto ritornerà in abitacolo proprio in occasione del Rally Valli della Carnia.

Un evento, quello brillantemente organizzato da Carnia Pistons, che ha saputo ritagliarsi, in poco tempo, il ruolo di gara immancabile nel calendario di tanti protagonisti triveneti e non solo.

L’appuntamento friulano, in programma per il 13 e 14 Luglio ad Ampezzo, vedrà il pilota di Vicenza tornare alla guida di una Renault Clio Super 1600, messa a disposizione da Erreffe Rally Team, a distanza di ben otto anni dall’ultima apparizione, al Rally Due Valli.

Prima di tutto grazie ad Erreffe Rally Team” – sottolinea Casarotto – “per la fiducia che ci ha dato ed alla scuderia Movisport per aver appoggiato il nostro cambio di programma stagionale. Il Valli della Carnia è una gara bellissima, ottimo percorso ed organizzazione di altissimo livello. Abbiamo già avuto il piacere di correre qui e sarà altrettanto bello poterci ritornare. È dal 2011 che non corriamo con la Renault Clio Super 1600. Non vediamo l’ora di tornare in abitacolo.”

Sarà poi turno, per Casarotto, di tornare ad affrontare le strade di casa, tra il 27 ed il 28 Settembre, del Rally Città di Bassano, giunto quest’anno alla trentaseiesima edizione.

Un evento che non ha bisogno di presentazioni ma che, quest’anno, potrà fregiarsi dell’essere tappa conclusiva dell’International Rally Cup, elevando così la qualità del parco partenti.

Alla gara di casa non si può mancare” – aggiunge Casarotto – “ed essendo quest’anno valida per l’IRC porterà un numero aggiuntivo di concorrenti, provenienti da fuori zona, che renderanno sicuramente la vita più difficile. Il Bassano avrà una cornice mediatica di prim’ordine ed è anche questo il motivo per il quale abbiamo deciso di parteciparvi. Anche qui correremo con una Renault Clio Super 1600 del team Erreffe. Sarà una lotta durissima ma questo ci stimolerà a dare tutto quanto nelle nostre possibilità. Non c’è due senza tre? Vedremo come andranno queste due, non è da escludere un’ulteriore uscita prima della fine dell’annata.”

Precedente PAOLO MENEGATTI - Al Marca è atteso il rilancio Successivo Imola, Gara 2. Giacomo Pollini firma la prima stagionale nel quarto round del Campionato Italiano Sport Prototipi.